mercato PC

Secondo le ultime stime di Canalys il mercato PC ha chiuso il 2021 con una crescita del 15% a volume e dell’11% a valore

Il mercato PC a livello mondiale ha chiuso il 2021 con una crescita del 15% sul 2020, grazie anche alle spedizioni del quarto trimestre che hanno superato i 90 milioni per il secondo anno consecutivo. Gli ultimi dati Canalys mostrano infatti che le spedizioni mondiali di desktop, notebook e workstation nel Q4 2021 sono cresciute dell’1% su base annua, arrivando a 92 milioni di unità rispetto ai 91 milioni di un anno fa. Ciò ha portato le spedizioni totali per l’intero anno 2021 a 341 milioni di unità, il 15% in più rispetto all’anno scorso, il 27% in più rispetto al 2019 e il totale di spedizioni più grande dal 2012. Inoltre, il settore ha registrato forti guadagni di fatturato, con il valore totale del quarto trimestre spedizioni stimate in 70 miliardi di dollari, un aumento annuo dell’11% rispetto al quarto trimestre del 2020. Per l’intero anno, le entrate hanno superato i 250 miliardi di dollari nel 2021 contro i 220 miliardi di dollari nel 2020, con un aumento del 15%, evidenziando la grande trasformazione nel settore.

Il tasso di crescita annuale composto di due anni del 13% dal 2019 sottolinea quanto sia cresciuta l’importanza dei PC dall’inizio della pandemia di COVID-19. Notebook e workstation mobili hanno continuato a guidare la crescita, con le spedizioni di questi dispositivi in salita del 16% nel 2021 per raggiungere 275 milioni di unità. Le spedizioni di desktop e workstation desktop sono aumentate del 7% nel 2021 per raggiungere 66 milioni di unità.

“Il 2021 è stato un anno spartiacque nella storia del mercato dei PC, con il posto del PC al centro del lavoro, dell’apprendimento e del tempo libero davvero importante”, ha affermato Ishan Dutt, analista senior di Canalys. “Per il mercato registrare una crescita a due cifre dopo un impressionante 2020, nonostante la costante lo shortage dei componenti, la dice lunga su quanto sia stata forte la domanda di PC negli ultimi 12 mesi”.

Lenovo ha conquistato il primo posto nel mercato dei PC nel quarto trimestre con consegne totali per 21,7 milioni di unità, con un calo annuo del 6,5%. È stato anche il più grande fornitore a volume per l’intero anno 2021, raggiungendo un record di 82,1 milioni di unità, con un +13,1% rispetto al 2020. HP si è classificata seconda, con spedizioni nel Q4 per 18,7 milioni di unità che l’hanno aiutata a raggiungere 74,1 milioni di unità nel 2021, con una crescita di 9,5% rispetto al 2020. Dell al terzo posto ha registrato una crescita dell’8,9% nel quarto trimestre per raggiungere 17,2 milioni di unità e aumentare la propria quota di mercato di oltre l’1%. Dell ha chiuso il 2021 con spedizioni totali di 59,3 milioni di unità per l’anno. Apple si attesta al quarto poso con una crescita nel Q4 del 9% e una crescita per l’intero anno del 28,3%, rendendola il fornitore con le migliori prestazioni tra i primi cinque. Ha spedito 7,8 milioni di PC nel quarto trimestre e 29 milioni nell’intero anno 2021. Acer completato la top five sia per il quarto trimestre che per l’intero anno, registrando circa 6 milioni di spedizioni.

Iscriviti alla newsletter!